Dipartimento dell’Emergenza e dell’Area Critica

 

Dipartimento dell’Emergenza e dell’Area Critica

Il Dipartimento coordina e sovrintende le attività finalizzate alla gestione dell’Emergenza e dell’Area Critica in modo trasversale in ambito ospedaliero e sul territorio

Tale organismo è, inoltre, preposto alla gestione delle maxi emergenze.  Le aree di competenza affidate alla gestione del Dipartimento sono:

  • Primo soccorso territoriale
  • Punti di primo intervento
  • Servizio 118 ed emergenza territoriale
  • Trasporto infermi
  • Gestione del sevizio ambulanze ed automezzi sanitari
  • Pronto soccorso ospedaliero ed osservazione breve nei PO di Giugliano, Frattamaggiore, Ischia
  • Pronto soccorso ospedaliero, osservazione breve e medicina d’urgenza PO di Pozzuoli
  • Attività anestesiologiche, rianimatorie e cure intensive generali e specialistiche
  • Buon uso del sangue e gestione del centro trasfusionale previsto
  • Formazione del personale afferente al Dipartimento e relativa organizzazione della didattica.
  • I descritti settori afferiscono al Dipartimento come UO o Sevizi. I Settori non identificati come specifiche UO sono affidati alla responsabilità diretta della Direzione del Dipartimento.

Il Dipartimento, avvalendosi delle proprie componenti integrate e ripartendo tra di esse i compiti previsti, deve:

  • garantire la necessaria mobilità del personale (per adeguamento alle necessità d’intervento) e l’opportuna sua rotazione sulle varie articolazioni del servizio (al fine di ridurre il rischio di burn out e riproporzionare i carichi di lavoro);
  • garantire la realizzazione di percorsi territorio/ospedale per le patologie a più alta incidenza di morbilità e mortalità (cardiovascolari, neurologiche, traumatiche, ecc.);
  • garantire gli standard strutturali, operativi e clinici definiti dall’Assessorato alla Sanità;
  • garantire la corretta gestione dei flussi informativi istituzionali;
  • applicare le linee guida diagnostico/terapeutiche sui percorsi del paziente;
  • effettuare le valutazioni qualitative dell’attività svolta;
  • attuare i programmi di formazione e miglioramento della qualità definiti dall’Assessorato alla Sanità;
  • verificare il possesso ed il mantenimento dei requisiti e degli standard organizzativo/clinici degli Enti ed Associazioni che collaborano nell’attività di emergenza;
  • approntare piani di gestione delle emergenze intra ed extra-ospedaliere;
  • eseguire esercitazioni di gestione delle emergenze intra ed extra-ospedaliere.

Il Direttore del Dipartimento dell’Emergenza e dell’Area Critica è

Francesco Diurno – francesco.diurno@aslnapoli2nord.it